Color Collera, Emmanuel Trédez, Amandine Piu

Tutti mi dicono che son fatta male,
che mi basta un niente e divento bestiale.

E’ proprio così, mi salgono i fiumi
per mille motivi, anche i più comuni:
quando qualcuno mi guarda un po’ storto
o se devo mangiare fagiolini dell’orto.

Che cos’è la rabbia?
Un mostro? Un drago feroce?
Un uragano che squassa tutto lasciando solo macerie?
Lo sanno bene i genitori della piccola protagonista di questo racconto in rime che devono resistere alla sua furia.
Spinaci nel piatto? Tragedia!
Fagiolini? Ancora peggio!
Ed ecco la loro meravigliosa creaturina trasformarsi in un mostro sputafuoco, in un ammasso di energia orrenda che fa cose terribili!
Quando tutto è finito ecco che la bambina si pente…fino a domani!

Emmanuel Teréz scrive una storia in poesia divertentissima ma sono i disegni di Amandine Piu a far furore.
Riescono a descrivere benissimo le sensazioni trasmesse dal testo, la furia cieca, e diciamocelo spesso esagerata, dei capricci dei più piccoli.

Leggere questo libro insieme ai genitori, o anche alle maestre, sarà educativo e buffo.
Soprattutto vedendo i disegni i bambini si chiederanno:-Anche io sono così quando mi arrabbio?-
E probabilmente rideranno di gusto ricordando quando hanno gridato perché la pasta era al sugo invece che in bianco!
Buona lettura.

Color Collera
Emmanuel Trédez, Amandine Piu
Gallucci, 2019, p. 24, €. 14,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here