Noi, inarrestabili. Come ci siamo presi il mondo, Yuval Noah Harari

Noi umani non siamo forti come leoni, non sappiamo nuotare come delfini, e di certo non abbiamo le ali!
Allora come siamo arrivati a diventare i signori del pianeta?

Il libro perfetto per tutti quelli che almeno una volta si sono domandati: chi siamo? E come siamo arrivati fin qui?

La recensione di Noi, inarrestabili. Come ci siamo presi il mondo, Yuval Noah Harari

I nostri antenati hanno fatto il mondo come è oggi. Noi possiamo decidere come sarà il mondo di domani.

Un libro per ragazzi che in realtà è un libro per lettori dai 9 ai 99 anni. Perché è una storia dell’umanità raccontata in un modo nuovo, originale, che mette sete di conoscenza, un libro dove, più che imparare la lezione di storia, si cresce e si conosce. Un libro da grandi. Da lettori con lo sguardo aperto, curioso, meravigliato.

 

Questa è una delle grandi leggi della vita: i piccoli cambiamenti che nessuno nota si accumulano nel tempo e diventano grandi cambiamenti. Vale non solo per l’evoluzione, ma per molte altre situazioni in natura.

La mia opinione su Noi, inarrestabili. Come ci siamo presi il mondo, Yuval Noah Harari

Ho trovato Noi, inarrestabili. Come ci siamo presi il mondo di Yuval Noah Harari ricco di insegnamenti. Per me, dal basso della mia non più tenera età e delle mie esperienze ho trovato che fosse un libro che parla di Storia in un modo diverso.
E ho desiderato, a ogni pagina, di aver avuto un insegnante, a scuola, che mi parlasse di Storia, così.
Stimolando la mia curiosità, stuzzicando le papille gustative della conoscenza, cogliendo occasioni per parlare di calcio e di cucina e di denaro, insegnando nel frattempo i fatti dell’evoluzione.
Ora devo assolutamente conoscere tutto quello che Yuval Noah Harari ha scritto e pubblicato, sono diventata un po’ Harari-addicted… 😁
E voi, lo conoscevate?

Noi, inarrestabili. Come ci siamo presi il mondo
Yuval Noah Harari
Bompiani, 2022, p. 168, €. 16,00

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here