Gialli, Thriller, Horror

Ripeté tra sé quelle due parole, redenzione igienica. Ecco un bell'argomento per occupare l'ora del pranzo. Neutro come una terra di nessuno. Che suo marito, ne era certa, le avrebbe spiegato con minuzia di particolari, pedante, fino al momento del sonnellino postprandiale. La recensione di Un uomo in mutande. I...
Un racconto surreale a metà tra onirico e noir, Andrea Vitali
Dana è facile da notare. Entra preceduta dal suo bacino unto, con addosso un giaccone invernale rosa che sembra essere passato sotto le ruote di un camion della spazzatura. La segue controvoglia una ragazzina sporca con i capelli neri, di dodici anni, che porta una felpa sdrucita troppo leggera...
Sono un Merlo Sognatore. La recensione di Il Merlo e il Corvo. I racconti di Foce di Quinsia, Federico Foria Alfredo, studente universitario, lavora con il padre nell'agenzia investigativa No Panic. I due ricevono da un misterioso cliente il compito di andare a Foce di Quinsia, piccolo paese sulle montagne, per trovare...
Massimo raggiunse Angela al cancello portando le valigie. Si girò verso Francesca. Lei non lo aveva mai visto più soddisfatto di così. Qui saremo felici. Una famiglia felice. La casa perfetta. Un nuovo inizio che appare luminoso, fragrante, immacolato. La recensione di Questo giorno che incombe di Antonella Lattanzi Francesca e Massimo, con le due...
Ti prego di non piangere. Di smettere, nel caso tu abbia iniziato. Di regolarizzare il tuo respiro. Avevo pensato di esordire semplicemente con Calmati, salvo realizzare che sarebbe risultato pretenzioso, controproducente, o pesino sarcastico: calma, nella tua situazione, non puoi esserlo. Ho quindi deciso di pregarti almeno di sembrarlo... La recensione...
Ti rallegrerai nell'apprendere che nessun disastro ha accompagnato l'inizio di un'impresa alla quale tu guardavi con tanti cattivi presentimenti. Sono arrivato qui ieri, e la prima preoccupazione è stata di rassicurarti, cara sorella, sul fatto che sto bene e che nutro una fiducia crescente verso quanto ho intrapreso. Sono già...
recensione-intervista-con-il-vampiro
"Capisco..." disse pensieroso il vampiro, poi attraversò lentamente la stanza fino alla finestra. Qui restò a lungo, in piedi, contro la luce fioca di Divisadero Street e i bagliori intermittenti del traffico. Adesso il ragazzo riusciva a distinguere più chiaramente l'arredamento della stanza, il tavolo rotondo di quercia, le...
Che mio figlio è stato ucciso barbaramente dalla superstizione... soprattutto dalla follia di quella suora, del sagrestano e di tutto il contesto che gravita attorno alla Chiesa...anziché accogliere cristianamente, come dicono loro, un ragazzo con tanti problemi, hanno fatto di tutto per convincere le anime più semplici che si...
«Capisci bene che il suo non era un tradimento verso qualcuno in particolare, ma verso tutti loro. Com’è come non è, un giorno fu trovato morto. Galleggiava proprio lì: fra la punta del piccolo promontorio e la spiaggia. Da allora la caletta ha preso il nome ufficiale di "Cala...
La casa era abominevole. Rabbrividì e pensò, mentre le parole si affacciavano libere alla sua mente, Hill House è abominevole, è infetta; vattene subito di qui. La recensione di L'incubo di Hill House di Shirley Jackson Il professor Montague raduna tre volontari per portare avanti degli studi sui fenomeni paranormali. Affitta Hill...
"Talè! Talè! 'U commissariu arrivò!"."Montalbano è!"."Cu? Montalbanu? Chiddro di la tilevisioni?"."No, chiddro veru". L'ultimo romanzo che ha come protagonista il Commissario Montalbano, pubblicato a un anno esatto dalla morte di Andrea Camilleri. Un capolavoro? Una delusione? Voi l'avete letto? e cosa ne pensate? La recensione di Riccardino, Andrea Camilleri Caro il mio...
L'uomo che puliva si voltò verso la porta verde: si sentiva di nuovo pronto a varcare quella soglia. Era venuto il momento di riferire a Micky La recensione di Io sono l'abisso di Donato Carrisi Como è una città tranquilla adagiata sul lago. L'uomo che puliva ha scelto bene dove vivere e soprattutto...
Non sanno che è lì per compiere il proprio destino. La recensione di Il paradigma dell'uomo in nero di Massimo Junior D'Auria Cesare Rosso non sa più cosa fare. Non trova un lavoro, è ancora innamorato della ragazza che l'ha lasciato e la terapia farmacologica prescritta dal suo psichiatra non lo aiuta. Inoltre...
Nei giorni che precedettero la scomparsa di Monica Andrade, un violento temporale colpì la costa della Galizia. La recensione di L'ultimo traghetto di Domingo Villar Monica Andrade scompare un venerdì mattina, almeno questo è quello che crede la polizia dopo aver visionato i filmati del porto. Il padre della donna ha denunciato...

Gli articoli più letti nell'ultima settimana