Flawed. Gli imperfetti, Cecelia Ahern

FALLATO: difettoso, danneggiato, imperfetto, deturpato, guasto, malsano, fragile, carente, incompleto, invalido; (relativo a persona) che è incline a debolezze.

Sono una ragazza che crede nelle definizioni, nella logica, nel bianco e nero.
Tenetelo bene a mente.

Flawed. Gli imperfetti è un romanzo distopico ambientato in un futuro non ben precisato in cui governa la Gilda, un tribunale particolare che ha il compito di condurre una crociata contro l’immortalità marchiando come “Fallati” le persone che non sono perfette.

Il punto su cui viene impressa la F, il simbolo del loro Fallimento, della loro imperfezione, dipende dal tipo di errore.
La tempia, in caso di decisione sbagliata.
La lingua, in caso di menzogna.
Il palmo della mano destra, in caso di furto ai danni della società.
Il petto, all’altezza del cuore, in caso di slealtà nei confronti della Gilda.
La pianta del piede destro, in caso di deviazione dalle regole imposte dalla società.

Lo scopo dell Gilda è creare un popolo puro, senza imperfezioni, che negli anni precedenti hanno portato a grossi problemi.

Celestine ha 17 anni e una vita felice. Lei è una figlia perfetta, una studentessa perfetta e anche una fidanzata perfetta.
Il suo ragazzo è Art, figlio del giudice Bosco Crevan che è a capo della Gilda.

Un giorno però tutto questo cambia.
Celestine vede un fallato in difficoltà e senza quasi accorgersene lo aiuta. Lì capisce che quello che ha ritenuto sempre giusto non lo è così tanto e capisce che la compassione è più forte del senso del dovere. Ma la sua compassione avrà conseguenze catastrofiche.
Celestine viene allontanata dalla famiglia, arrestata e trascinata nel tribunale della Gilda che la condanna come Fallata.
Non solo: il giudice Crevan ne vuole fare un’esempio per tutti e le da una pena finora inarrivabile.
Durante la prigionia Celestine incontra Carrik Vane, un ragazzo misterioso, ma l’unico su cui sa di poter contare.

Celestine è una ragazza che sboccia in una giovane donna forte e determinata che diventa subito la paladina di tutti i fallati…

Quando abbiamo deciso di leggere l’Irlanda, tra gli autori ho letto il suo nome: Cecelia Ahern.
Ho letto diversi suoi libri strappalacrime, come PS: I Love you, e quando ho visto che si era avventurata in un romanzo distopico young adult ne sono stata incuriosita.

Devo dire che ho apprezzato molto questo romanzo (ho un debole per i distopici) in cui la Ahern ci regala una protagonista forte e di esempio.
Flawed è il primo libro di una saga, per fortuna sono riuscita a leggere in breve tempo anche il secondo…ve ne parlerò a breve.

Intanto…buona lettura!

Flawed. Gli imperfetti
Cecelia Ahern
De Agostini, 2016, 416 pag., € 14.90

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here