La fata del grembo, Nadia Saracco

Ultima Modifica: Set 14, 2020

Le donne di tutte le età ed anche le bambine hanno un corpo speciale. Dentro la pancia hanno uno spazio, un vuoto cosmico capace di accogliere la vita in tutti i suoi aspetti. All’interno di questo spazio magico si trova la fata del grembo.

Una storia delicata che tratta di un argomento importantissimo, per conoscersi e riconoscersi come donna, per capire alcuni degli aspetti fondamentali della vita, per comprendere il femminile. Una fiaba dedicata non solo alle bambine ma a tutti gli esseri umani.

La recensione di La fata del grembo, Nadia Saracco

Un libro per trasformare il tabù delle mestruazioni e insegnare alle bambine che attraverso l’ascolto della propria ciclicità possono entrare in contatto con i propri sogni e desideri.

Un modo diverso per entrare in contatto con se stesse e con il progressivo sviluppo del nostro corpo. La fiaba raccontata e illustrata da Nadia Saracco è un piccolo contributo dato ai genitori che vogliono parlare serenamente ai propri figli dell’evoluzione del corpo, di uomini e donne, di sogni e desideri.

Una storia delicata, illustrata con colori adeguati alla fase del ciclo femminile che descrivono. Una storia da leggere insieme, maschi e femmine, per imparare a conoscersi e a comprendersi, per rompere tabù, per attribuire alla conoscenza di sé e dell’altro un valore ancora più importante: quello del rispetto.

La fata del grembo
Nadia Saracco
Self Publishing, 2019, p. 52

Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here