Home Autori Posts by polepole

polepole

1158 POSTS 258 COMMENTS
Polepole è Silvia, lettrice affamata e da poco tempo molto selettiva, geometra, architetto, perenne studente della vita. Sono nata nel 1973, in un soleggiato ultimo giorno di aprile, ho un marito e due figli meravigliosi, che riempiono la mia vita di emozioni belle. Passerei l’intera esistenza sui libri, con tazza di cioccolata fumante al seguito, senza distogliere lo sguardo se non per farmi conquistare dalla copertina di un altro libro.

Il ritorno di Sira, Marìa Dueñas

Comparvero dopo pochi secondi: tre giovani inservienti vestite di bianco con la testa coperta da grandi fazzoletti, che reggevano tra le braccia montagne di...

La pazza della porta accanto, Alda Merini

"E allora il poeta deve parlare, deve prendere questa materia incandescente che è la vita di tutti i giorni, e farne oro colato... Ora...

Nannina o l’arte di cuntare, Stefania Spanò

Mia nonna Nannina, la protagonista di questa storia, sosteneva che raccontiamo sempre per loro, per i morti. E mica si rivolge-va alle quattro bizzoche...

L’arte della guerra, Sun Tzu

Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura. Se conosci te stesso ma non il nemico, le tue probabilità di...

Elisabetta II. Ritratto di regina, Paola Calvetti

"Troppo spesso, temo, il Principe Filippo si è trovato costretto ad ascoltarmi. Di frequente abbiamo discusso i miei discorsi in anticipo, e, come potrete...

Circe, Madeline Miller

"Nacqui quando ancora non esisteva nome per ciò che ero. Mi chiamarono ninfa, presumendo che sarei stata come mia madre, le zie e le...

Cose spiegate bene. Le droghe, in sostanza, Ludovica Lugli, Paolo Nencini, Paolo Bacilieri

Storicamente molte sostanze che oggi consideriamo droghe, tra cui l'eroina e la cocaina, furono sviluppate e utilizzate come farmaci, e altre come l'Lsd, potrebbero...

Settembre 2022: Guerra e pace

"Dev'esserci qualcosa di sbagliato nel cervello di quelli che trovano gloriosa o eccitante la guerra. Non è nulla di glorioso, nulla di eccitante, è...

Poesie del camminare, Carlo Marconi, Serena Viola

Precipitano gocce e io rimango ad osservare l'acqua che saltella, si mescola alla terra e si fa fango, prosegue la sua corsa a fontanella. La testa mi si...

Isole carcere, Valerio Calzolaio

"alla prova della storia e della geografia, la parola d'ordine per il presente e per il futuro dovrebbe essere: mai più detenzione su una...

Uno di meno, Lorenzo Beccati

“Ho bisogno di un uomo abile come nessun altro, capace di portare a termine incarichi spesso al di fuori della legalità, agendo all’oscuro del...

Quando saremo liberi, Maria Chiara Duca

"Io non guardavo mai i bianchi. Li vedevo, sì, ma non li guardavo mai davvero. Mi ero accorto di Bex una sera, mentre sgattaiolava...

Il rappresentante di cartoline. Le storie di Cala Marina, Roberto Centazzo

"C'è un fattore che le accomuna tutte, le storie. A forza di viaggiare, si modificano, si stemperano o si ingigantiscono, chi aggiunge un aggettivo, chi...

Paesaggi a caso, Alessandro Sanna, Melania Longo

"Se vuoi vedere l'arcobaleno inizia a cercare" La recensione di Paesaggi a caso, Alessandro Sanna, Melania Longo La prima certezza dopo essermi persa tra le pagine,...

Pensare oltre, Marco Senaldi

"Se è difficile stabilire da quando esattamente abbiamo iniziato ad accelerare (con l'invenzione dell'automobile? O del treno a vapore?...), possiamo con certezza datare il...

Gli articoli più letti nell'ultima settimana