Bullismo (e il cyberbullismo): 15 libri da leggere

 

Si parla tanto, e troppo spesso purtroppo, di bullismo. E lo facciamo nella maggior parte dei casi perché la cronaca ci sbatte in faccia episodi terribili, che lasciano senza parole.
Ma di bullismo dovremmo imparare a parlarne prima, dovremmo conoscerlo per farlo spengere prima che provochi vittime, da ambo le parti.

In nostro aiuto possono venire i tanti progetti gestiti da associazioni (vedi progetto kiva)…..

E possono aiutarci i nostri amati libri.

Grazie ad uno spunto di una nostra fedele lettrice, abbiamo deciso di raccogliere qui 15 libri che parlano di bullismo da tutte le parti: romanzi o manuali, per capire le vittime ma anche i bulli.

Voi ne avete altri da suggerirci?


DALL’ALTRA PARTE DELLA PAURA
Cristina Marsi
Fasi di Luna, 2016, 128 pag., € 12.00
Leggi la recensione >>

Luca è un ragazzino con qualche pelo di troppo, i denti sporgenti e gli occhiali spessi. Fatica a integrarsi nella nuova scuola, e viene preso di mira da tre bulli. Tutto gli sembra nero intorno, finché non individua qualcun altro che ha i suoi stessi problemi. Si tratta di Margherita, una ragazzina che pare la miniatura di Mortisia Addams e ha un debole per la poesia e la creazione di video. Lei viene tiranneggiata da tre bulle. Con un po’ di titubanza Margherita e Luca fanno amicizia, poi al gruppetto si unisce un terzo ragazzo di nome Filippo, anche lui se la vede male con i bulli. Ciò che accomuna i tre è una spiccata propensione per le creazioni artistiche e sarà anche quello che li salverà. “Dall’altra parte della paura” è un romanzo moderno e quanto mai attuale, pensato per i ragazzi e che pone l’attenzione su un problema, quello del bullismo e dell’emarginazione, sempre più diffuso e sempre più difficile da estirpare. Età di lettura: da 12 anni.


MIO FIGLIO È UN BULLO? SOLUZIONI PER GENITORI E INSEGNANTI
Gianluca Daffi, Cristina Prandolini
Erickson, 2012, 127 pag., € 15.00
Leggi la recensione >>

Sono numerosi i testi che affrontano il fenomeno del bullismo e che si focalizzano sull’importanza di rilevare tempestivamente i comportamenti di prevaricazione più nascosti, sostenere le vittime, coinvolgere le diverse agenzie educative in progetti di intervento ampi e integrati. Questo volume muove da una prospettiva differente, ponendosi dal punto di vista di quei genitori che sono chiamati a confrontarsi con il dubbio/sospetto che sia il proprio figlio a essere un bullo. Le relazioni tra i partner, lo stile educativo utilizzato con i figli e le risposte messe in atto dal nucleo familiare rivestono un ruolo determinante rispetto alla gestione di situazioni potenzialmente a rischio. Distinguere tra episodi scherzosi o manifestazioni di antipatia da agiti riconducibili all’ambito del bullismo permette di identificare le situazioni realmente problematiche. Rivolto a genitori e insegnanti di bambini e ragazzi tra i 5 e i 17 anni, il libro invita a una riflessione personale sulla propria situazione specifica; non fornisce liste di strategie ma esempi dai quali prendere spunto per creare strumenti personalizzati e personalizzabili.


BEN X
Nic Balthazar
Giunti Editore, 2009, 128 pag., € 6,50
Leggi la recensione >>

Ben è diverso. Il suo mondo è online, dentro un videogioco nel quale è fortissimo. La sua vita reale, invece, è segnata da soprusi sempre più gravi e stupide prese in giro. Quando in chat conosce una ragazza, la misteriosa Scarlite, Ben trova il coraggio per uscire dalla sua infelicità. Un romanzo molto “forte” e realistico, nel quale l’autore riesce a coniugare registri “alti” e letterari con il linguaggio sintetico e i gerghi di Internet. Dal libro è stato tratto nel 2007 un film, per la regia dell’autore stesso, candidato agli Oscar come miglior film straniero per il Belgio nel 2007. Età di lettura: da 12 anni.


WONDER
R. J. Palacio
Giunti Editore, 2013, 288 pag., € 12.00
Leggi la recensione >>

È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l’anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni. Età di lettura: da 11 anni.


IL LIBRO DI JULIAN. A WONDER STORY
R. J. Palacio
Giunti Editore, 2015, 128 pag., € 10.00
Leggi la recensione >>

Julian non si capacita di come siano andate le cose nell’ultimo anno scolastico. Era il ragazzo più popolare della classe e si ritrova ad essere escluso dai compagni e costretto a cambiare scuola. Solo per aver fatto delle battute! Ma lui ha sempre fatto dell’ironia, e tutti ridevano, prima! Appena arrivato in classe, Auggie, il nuovo compagno di scuola affetto dalla sindrome di Treacher-Collins, lo aveva veramente turbato. Fin da piccolissimo, infatti, Julian aveva il terrore degli zombi e la faccia deforme di Auggie gli aveva fatto tornare gli incubi infantili. Era questo il vero motivo del suo accanimento. Era stato sospeso da scuola quando il preside aveva scoperto i bigliettini che Julian faceva trovare ad Auggie e al suo ex amico Jack e così non aveva potuto partecipare alla gita scolastica. Un provvedimento che i genitori non avevano mai accettato, accusando la scuola di aver sottovalutato la difficoltà della situazione che l’inserimento di Auggie in classe avrebbe comportato. Durante l’estate, però, Julian scopre una verità sconvolgente sulla sua nonna francese. Lei, ebrea, gli confessa che durante la guerra era stata salvata dallo “storpio” della classe, il “Tartaruga”, come lo chiamavano tutti deridendolo. Solo pochi giorni prima di essere deportato egli stesso, perché non “perfetto”, le aveva dato il suo primo bacio. Il suo nome era Julian… Età di lettura: da 11 anni.


DURA LA VITA DA DURO
Daniela Valente
Coccole e Caccole, 2011, 32 pag., € 11.90
Leggi la recensione >>

Due storie, due punti di vista, due modi di vivere un’età difficile. Cos’è meglio? Essere duro e indipendente o fragile e indifeso, timido o sfacciato, buono o cattivo, perdente o eroe… Semplicemente due ragazzi come tanti, diversi ma con gli stessi problemi. Alla ricerca di qualcosa che ancora non c’è. Vita da duro o vita dura da vivere, forse non c’è poi così differenza. Età di lettura. da 6 anni.


CYBERBULLI AL TAPPETO. PICCOLO MANUALE PER L’USO DEI SOCIAL
Teo Benedetti, Davide Morosinotto
Editoriale Scienza, 2016, 96 pag., € 13.90
Leggi la recensione >>

Il pianeta WWW è immenso e pieno di sorprese. Con i suoi social network, i videogiochi e le app è il posto perfetto per divertirsi, scoprire cose nuove e restare in contatto con gli amici, anche quelli più lontani! La rete, però, è anche un mondo pericoloso popolato da troll, fake, hater e stalker. In una parola, cyberbulli. Sono loro il “lato oscuro” della vita digitale: si nascondono dietro a uno schermo e da lì attaccano con armi micidiali, facili e immediate come un click. Per affrontarli ci vuole un allenamento speciale o, meglio, un manuale per riconoscerli, combatterli e metterli al tappeto. Un manuale leggero, da tenere in tasca o nello zainetto, veloce da leggere e pieno di piccoli trucchi. Insomma, un manuale come questo. Età di lettura: da 10 anni.


BULLISMO STOP
Alessandro Costantini
Italianova Publishing Company, 2007, 142 pag., € 14.00
Leggi la recensione >>

Il libro parte da un presupposto fondamentale: ogni adulto che si rapporta con gli adolescenti ha un dovere etico verso la collettività. Non può esimersi dal considerarsi un educatore, una figura di riferimento necessaria ai ragazzi che stanno sviluppando delicati processi d’identità e devono imparare a convivere frenando la propria aggressività. Nella vita famigliare, scolastica o sportiva, nell’associazionismo o nel volontariato, bisogna favorire la crescita e l’integrazione dei giovani nella vita adulta e insegnar loro, con responsabilità e partecipazione, a rispettare le regole. Il rapporto tra educazione e aggressività mette in risalto come la comunicazione, il modo con cui ci si confronta, possa essere considerata un metodo, e uno strumento, per contrastare le forme di prepotenza. Tra le indicazioni pratiche contenute nel testo: un piano di intervento per contrastare e prevenire il bullismo a scuola; un metodo per una comunicazione efficace con gli adolescenti; le tecniche per costruire un vero dialogo in famiglia.


LE FIABE PER… AFFRONTARE IL BULLISMO. UN AIUTO PER GRANDI E PICCINI
Maria Calabretta
Franco Angeli, 2009, 128 pag., € 17.00

A molti ragazzi capita di essere presi di mira da un compagno di scuola o di gioco. A volte sono derisi perché troppo studiosi o troppo precisi, altre perché troppo per bene. A volte ci sono bambini che fanno i bulli solo a parole, con ingiurie e pettegolezzi. A volte ci sono quelli che danno pugni, schiaffi o bastonate: Ma chi sono veramente questi bulli? Come riconoscere i segnali di disagio dei ragazzi e come intervenire in modo efficace, evitando che chi fa e chi subisce prepotenza possa andare incontro a seri problemi in età adulta? Il bullismo non è una problematica di singoli individui e singole famiglie, ma è molto di più. È il risultato di una dinamica complessa nella quale scuola e famiglia sono chiamate in prima persona ad intervenire. L’autrice di questo volume conduce allora il lettore nei meandri labirintici delle dinamiche giovanili, suggerendo all’adulto – genitore, amico o insegnate che sia – di “ascoltare” attentamente il ragazzo, di capirlo e di guidarlo con strumenti adeguati. Fermiamoci, allora, e leggiamo una fiaba… L’utilizzo della fiaba favorisce lo sviluppo psico-affettivo ed aiuta ad elaborare il disagio, soprattutto quando si ha a che fare con bambini che hanno chiuso per paura il loro cuore. I piccoli e i grandi lettori sia quelli più “fragili” che quelli già “forti”, potranno identificarsi nei vari personaggi fiabeschi per ripensare al proprio modo di agire e cercare di modificarlo con l’aiuto dell’adulto.


I BULLI NON SANNO LITIGARE. INSEGNARE AI RAGAZZI A VIVERE CON GLI ALTRI E A RISPETTARLI
Daniele Novara, Luigi Regoliosi
BUR, 2018, 240 p., € 13.00
Leggi la recensione >>

I bulli non sanno litigare perché non sono stati educati al conflitto e alla cooperazione. Questa la tesi semplice e al contempo rivoluzionaria che ci aiuta a comprendere un fenomeno che si è evoluto insieme alla società e che presenta oggi nuove problematiche. Troppo spesso insegnanti e educatori non sanno come affrontare i casi di bullismo e non riescono a superare il senso di impotenza, ma la lunga esperienza pedagogica di Novara e psicologica di Regoliosi ci fornisce gli strumenti per orientarci nel vasto mondo dei comportamenti non funzionali e contrastarli prima che condizionino la vita degli uomini e delle donne che saranno i nostri figli, proponendo soluzioni sperimentate in particolare nell’ambito scolastico. Con un approfondimento specifico relativo alla moderna frontiera del cyberbullismo, negli ultimi anni in primo piano nel dibattito sociale, la nuova edizione aggiornata di un testo sempre più attuale, attraverso la quale acquisire un efficace approccio in ottica di prevenzione e riparazione al fenomeno bullismo.


IL MIO CUORE È UN PURÈ DI FRAGOLE
Alberto Pellai
Erickson, 2011, 50 p., € 14.00
Leggi la recensione >>

Luca è un bambino timido e insicuro. Da quando è nata la sua sorellina, poi, si sente abbandonato da mamma e papà. Come se non bastasse, a scuola viene preso di mira da un bulletto che lo prende in giro e lo chiama «Cicciopalla». E così sempre più spesso gli capita di sentirsi triste e solo, e gli sembra che il suo cuore si trasformi in un purè di fragole. Ma per il suo compleanno, papà gli fa un regalo molto speciale, che lo aiuterà a capire meglio i comportamenti di chi gli sta intorno e a guardarsi in modo diverso… Età di lettura: da 7 anni.


CIRIPÒ, BULLI E BULLE. STORIE DI BULLISMO E CYBERBULLISMO
Giuseppe Maiolo, Giuliana Franchini
Erickson, 2017, € 15.50
Leggi la recensione >>

Le sfide da affrontare non mancano mai sulla rotta di Ciripò, il simpatico gattino che naviga a vista tra i mille scogli e le conquiste dell’età dello sviluppo. In questi tre nuovi racconti il micetto nero, affiancato per l’occasione dalla sorella Baffettina, sarà costretto ad affrontare segreti che possono diventare molto, molto pesanti e gli insidiosi pericoli nascosti dietro una delle più grandi risorse del nostro tempo: la navigazione in Internet. Avventuratevi insieme ai due fratellini, ma senza timore! Al timone ci sono due nocchieri speciali. Giuseppe Maiolo e Giuliana Franchini, psicoterapeuti dell’età evolutiva, hanno creato per tutti noi una mappa semplice e accattivante per comprendere meglio e affrontare con solidi strumenti teorico-pratici i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo. Età di lettura: da 6 anni.


INCERTI POSTI
Marco Montemarano
Morellini, 2017, 221 pag., € 14.90
Leggi la recensione >>

Antonio, ragazzo romano di 16 anni, non sa chi sia suo padre. È convinto che il parkour, la disciplina metropolitana che consente al corpo di superare qualsiasi ostacolo, possa trasformarci in una specie nuova. Ma sua madre si è appena trovata un assurdo compagno che suona l’ukulele e va in giro scalzo. E nel quartiere in cui vive, Antonio è perseguitato da una baby gang. Matteo, 42 anni, è un manager d’industria che da tempo vive in un paese del nord Europa. Le cose gli vanno bene ma nel suo passato c’è un dubbio: quel bambino che lui all’età di sette anni ha spinto in una buca è vivo o morto? Ora sembra ripresentarsi adulto, nelle vesti di un suo collega manager. Ma sarà proprio la stessa persona? Dall’incontro tra i due protagonisti si dipana una storia piena di svolte sorprendenti, tra grattacieli scintillanti e quartieri degradati. Una vicenda in cui il destino gioca un ruolo perfido e sottile.


BULLE DA MORIRE
Emanuela Da Ros
Feltrinelli, 2017, 154 pag., € 13.00
Leggi la recensione >>

Prima liceo. Stefania e Giada sono migliori amiche e compagne di banco da sempre. Giada è una ragazzina molto introversa, amante della natura, che adora passare il tempo libero nella stalla di suo nonno. Per questo le due compagne di classe Eli e Bea, considerate le più belle della scuola, iniziano a prenderla in giro e a emarginarla dal resto della classe. Stefania si sente in colpa nei confronti dell’amica ma allo stesso tempo non vuole essere tagliata fuori dal gruppo, così decide di ubbidire alle due “cattive” e di ignorare Giada. Grazie al suo comportamento Stefania entra a far parte del trio insieme a Eli e a Bea, inizia a truccarsi, a mettere foto sui social network e si trasforma giorno dopo giorno nel clone delle due bulle. Finché una sera, in discoteca, la situazione precipita: Stefania, sempre più a disagio con le due amiche e i quattro ragazzi più grandi che continuano a offrire loro alcol e pastiglie, reagisce, scappa e si rifugia da Giada. Eli e Bea però non le perdonano il “tradimento” e tramano una terribile vendetta… Età di lettura: da 8 anni.


UN BACIO
Ivan Cotroneo
Bompiani, 2016, 103 pag., € 11.00
Leggi la recensione >>

Lorenzo, Antonio e Elena. Sono i protagonisti di un romanzo a tre voci che racconta una crudele vicenda di amore, odio e violenza. Un ragazzo di sedici anni, difficile, non integrato, che arriva in una piccola cittadina di provincia. Una professoressa di italiano, quarantenne, stanca, ansiosa di spingere i suoi studenti ad affrontare la vita con un coraggio che lei stessa non possiede. Un giovane uomo cresciuto troppo in fretta, incapace di confrontarsi con l’altro e educato alla violenza. Al centro di tutto, una pistola, un colpo sparato alla tempia in un’aula scolastica, e forse un bacio. Un solo, semplice bacio, capace di scatenare la follia.


Se vuoi acquistare uno dei titoli che ti abbiamo proposto, fallo da qui: aiuterai ZeBuk a crescere!