Home Tags Inchiostro e Sensi

Tag: Inchiostro e Sensi

L’arcobaleno, David Herbert Lawrence

Si chinarono, afferrarono i ciuffi soffici, umidi, sollevarono i pesanti fasci e tornarono indietro. Lei arrivava sempre per prima. Posò i covoni, formando con...

Le età di Lulù, Almudena Grandes

La linea di confine mi tentava, la sua prossimità esercitava su di me un'attrazione quasi irresistibile, il richiamo dell'abisso, precipitare nel vuoto e cadere,...

Senso, Camillo Boito

Mio marito fumava, russava, diceva male del Piemonte, comperava cosmetici: io avevo bisogno di amare. Senso è il resoconto dettagliato, l'analisi lucida che fa la...

La scuola della carne, Yukio Mishima

Qualcosa in lui l'aveva rapita e non sapeva se sarebbe riuscita a separarsene. La sua voce, un gesto banale, il suo sorriso, un'abitudine insignificante...

Dolorosa soror, Florence Dugas

"Nathalie?". "Sì?". "Davvero ti piace essere picchiata?". Lei mi guarda. In controluce i suoi occhi sembrano più scuri del solito. "Amo il dolore," mi dice lei "e farmi male....

Chéri, Colette

Poco dopo giacevano nel gran letto di ferro battuto e bronzo, Chéri languido, fingeva di aver sonno, per poter stringere i denti, chiudere gli...

Tropico del Capricorno, Henry Miller

Racconto questi fatti in breve e in fretta come mi vengono in mente; ho il ricordo affollato di particolari simili a migliaia, miriadi di...

Justine o le sventure della virtù, D.A.F. De Sade

L'opera prima di De Sade, noto scrittore, filosofo, drammaturgo e libertino del diciottesimo secolo al cui nome si deve l'aggettivo sadismo. Justine e sua sorella...

Inchiostro e sensi : La fanciulla dagli occhi d’oro, Honoré de Balzac

Essa appartiene a quella realtà femminina che i Romani chiamavano fulva flava, la donna di fuoco. E prima di tutto, ciò che m'ha sorpreso...

Inchiostro e Sensi: Doppio sogno, Arthur Schnitzler

L'orologio della torre del municipio scoccò le sette e mezzo. D'altronde non importava che ora fosse; il tempo gli era completamente indifferente. Non provava...

Inchiostro e sensi: Il curioso delle donne, Alberto Bevilacqua

Provo, per la prima volta, un altro piacere. Pensavo che l'avrei provato da vecchio. Passo giornate a mettere insieme le parti del mio Catalogo. Un...

Inchiostro e sensi : Lolita, Vladimir Nabokov

Era Lo, semplicemente Lo al mattino, ritta nel suo metro e quarantasette con un calzino in mano. Era Lola in pantaloni. Era Dolly a...

Inchiostro e sensi: Emmanuelle, Emmanuelle Arsan

"...l'erotismo – l'erotismo di qualità – rifugge dalle folle come ogni arte. Rifugge dalla mischia, dal rumore, dai lampioni da fiera, dalla volgarità. Ha...

Inchiostro e sensi: La chiave, Jun’ichiro Tanizaki

Capodanno — Quest'anno mi voglio accingere a scrivere liberamente su un tema che in passato esitavo persino a menzionare in questo diario. Ho sempre...

Inchiostro e sensi. La casa delle belle addormentate, Yasunari Kawabata

"Scherzi di cattivo genere non ne faccia; non sta bene neppure infilare le dita nella bocca delle ragazze che dormono" raccomandò la donna della...

ZeBuk goes hungry

ZeBuk incontra...

Almanacco letterario

Almanacco dal 17 al 23 febbraio

La scuola la vorrei senza pagelle e con tante cordiali chiacchierate coi genitori, perché, alla fine, invece di una bella pagella, si abbia un...