7-11 anni

Recensioni di libri per bambini, albi illustrati, libri per le prime letture per la fascia di età dai 7 agli 11 anni.

Sì, mondo, sto scrivendo le mie memorie. E il primo capitolo l'ho intitolato semplicemente così: TUTTI ODIANO JACQUES PAPIER Credo che il titolo riassuma in modo esatto, e con una certa poesia, il dramma che ho vissuto in questi miei primi otto anni di vita. Fra poco mi sposterò al capitolo...
  "Mio nonno diceva sempre che la gente come me in passato forse non era la più socievole. O la più chiacchierona. Ma mentre tutti gli altri erano intorno al caminetto a spettegolare, noi eravamo fuori a cercare l'elettricità. Ecco cos'è il mio autismo. È una specie di scintilla". La recensione di...
«Papà non mi ascolta mai!» «Porta pazienza, lo hanno chiamato dal lavoro perché c'è un problema urgente. (...) Adesso è molto preoccupato: mettiti nei suoi panni» A volte i modi di dire confondono chi non li conosce, però provare a mettersi nei panni degli altri dà sempre buoni risultati! ;) La recensione...
Ora di cena. Nessuno parla, né io, né Chiara, né la mamma, né il papà. Stiamo in silenzio. Il silenzio riempie la stanza come un fumo, ci toglie il respiro, ci pesa sulla testa, si appoggia sulle spalle, ci confonde. Non avevamo mai sentito tanto silenzio. In casa nostra non c'era...
" Sam aveva otto anni e gli piaceva andare a scuola. Penelope ne aveva sei, ma a scuola non aveva nessuna voglia di andarci. Il solo pensiero di dover rimanere chiusa in un'aula per un sacco di ore faceva venire il prurito." La recensione di Sam e Pen, Lorenza Farina,...
"Io e Gabri siamo alti uguali e giochiamo tanto insieme. Siamo amici per la pelle, anzi di più. Siamo cugini. I nonni sono i genitori della mia mamma e pure della sua. Anche le nostre mamme da piccole giocavano tanto insieme. Dicono tutti che ci assomigliamo: occhi scuri e...
Giulia pesca dall'armadio i JEANS e la MAGLIETTA VERDE. "Così MI SENTO BENE" esclama guardandosi allo specchio. Anche a me piace e lancio un ululato di approvazione. La recensione di Max e Giulia. Una storia di disforia di genere di Fulvia Degl'Innocenti e Elena Pensiero Giulia è una bambina come tante, ha un...
Il ragazzo aveva dodici anni e si chiamava Buddy. Il suo vero nome non era quello, però. Il suo vero nome era Charlie, ma tutti lo chiamavano Buddy. La recensione di Scala antincendio di Cornell Woolrich Fa caldo d'estate a New York. Un caldo terribile, afoso. L'aria anche di notte è irrespirabile e...
"Benvenuti in Madagascar! Io sono Maki, eroe di Anja, lemure catta discendente diretto della stirpe di Linnaeus, il mio non so quante volte-bis-bis-nonno. Insieme al mio amico Foudi abbiamo salvato la nostra bellissima riserva da malvagi "vazaha" - così chiamiamo gli stranieri in Madagascar." La recensione di Maki e Foudi:...
recensione-non-dire-il-tuo-nome
"Mi chiamavo Giuseppe. Giocavo sul balcone e ai giardini pubblici. Poi arrivarono delle leggi cattive. My name was Giuseppe. I played on the balcony and in the public gardens. Then bad laws arrived." La mia recensione di Non dire il tuo nome, Eleonora Bellini, Maria Mariano Giuseppe è un bambino che ama...
Era quella la giusta guerra di cui gli avevano parlato a scuola per anni? Era quella la giusta guerra che il Duce aveva tanto voluto? Per cui lui aveva marciato e cantato insieme ai suoi compagni di scuola con la divisa inamidata davanti allo sguardo fiero degli insegnanti? E...
Il piccolo fennec piangeva, rannicchiato nel cavo dell'albero di datteri e nessuno poteva consolarlo. Ma forse, prima di iniziare questa storia, c'è bisogno di qualche spiegazione. Innanzitutto non credo che sappiate tutti che cos'è un fennec. Il fennec è una specie di piccola volpe, molto graziosa, con un musetto appuntito e...
Martina e Carlotta non stavano più nella pelle. Il giorno della gita scolastica di fine anno si stava avvicinando sempre più e per loro sarebbe stata la prima volta che avrebbero viaggiato in aereo. Anche Pigiamino a Pois e Pigiamino a quadretti rossi erano molto elettrizzati. Anche per loro, infatti sarebbe stata...
Michele, che si siede sempre in ultima fila, inizia a scrivere. E non potrebbe essere più felice. Oggi sarà il giorno che cambierà tutto per sempre. La recensione di Michelino Super Michele cacciatore di mostri di A. P. Hernández Michele è il più piccolo della sua classe ed è stufo di essere...
- Ogni mille anni - proseguì Rambaldo - la fenice sente che deve morire, allora si prepara un fuoco bruciando incenso e erbe profumate, poi tra le fiamme lascia consumare il suo corpo. Ed è proprio dalle sue ceneri che rinasce nuova e perfetta, pronta a vivere altri mille...

Gli articoli più letti nell'ultima settimana